Ricariche Mangiapannolini

Hai acquistato il tuo mangiapannolini? Ti sei già informata sulle ricariche? Se hai ancora dei dubbi o vuoi approfondire, in questo articolo trovi tutto quello che devi sapere sulle ricariche per mangiapannolini.

Se sei arrivata in questa pagina del nostro sito dedicata alle ricariche mangiapannolini, sarai sicuramente alla ricerca di informazioni su questi dispositivi e, in particolare, sulle loro ricariche. Come già saprai, il mangiapannolini può essere considerato come un bidone della spazzatura tecnologico appositamente realizzato per buttare il pannolino sporco.

Grazie a questo dispositivo puoi mantenere integra l’igiene nella tua casa e allontanare i cattivi odori con un unico prodotto. Il mangiapannolino è infatti in grado di sigillare ermeticamente ogni pannolino sporco con pellicola o sacchetto della spazzatura a seconda del modello che hai scelto. In commercio infatti puoi trovare diverse varianti ed ognuna di esse ha le sue caratteristiche specifiche atte a soddisfare le esigenze dei neo genitori.

Ovviamente però, pellicola o sacchetti di plastica, non sono infiniti e prima o poi arriverà il giorno in cui finiranno e dovrai sostituirli. Ma le domande nascono spontanee: Come recuperare le ricariche per mangiapannolini? Quale tipologia acquistare? Vanno bene per tutti i dispositivi? In questo articolo chiariremo ogni dubbio.

Ricarica mangiapannolini: come sceglierle

In commercio hai la possibilità di trovare tantissimi e diversi tipi di ricariche per mangiapannolini. Noterai però che ogni prodotto è diverso dall’altro e che non tutti andranno bene per il tuo modello. Essi, infatti, si distinguono in base al prodotto. Ne puoi trovare alcuni in grado di contenere massimo 20/25 pannolini ed altri invece che ne possono contenere anche 200.

Come potrai notare da sola, la differenza è evidente, e quindi è scontato che tra un modello e l’altro ci siano delle differenze. Per poter acquistare il giusto prodotto per il tuo mangiapannolini avrai bisogno di due informazioni importanti: il nome del brand del mangiapannolini che hai acquistato ed il modello che hai scelto. Grazie a queste due informazioni potrai cominciare a vagliare tra i vari prodotti presenti sul mercato.

Mangiapannolini: la ricarica originale

Sicuramente ogni brand che realizza mangiapannolini avrà anche pensato di realizzare le ricariche per mangiapannolini. Le ricariche originali sono sicuramente quelle migliori che puoi scegliere per il tuo prodotto, sono infatti state realizzate appositamente per quel modello. Hanno un costo non indifferente e possono rappresentare una spesa consistente soprattutto se hai più figli ancora nella fase del pannolino.

Mangiapannolini: la ricarica compatibile

Accanto ai prodotti originali puoi trovare le ricariche compatibili. Queste ricariche sono realizzate da aziende che non producono direttamente il mangiapannolini che hai in casa, ma sono comunque in grado di offrirti lo stesso soluzioni idonee. Le ricariche compatibili hanno un costo inferiore rispetto alle ricariche originali.

Prima di procedere all’acquisto di una ricarica compatibile accertati sempre che il modello del tuo dispositivo sia menzionato nelle descrizioni. Questi prodotti sono da valutare attentamente, ne esistono infatti diversi. Una volta vagliata la qualità del prodotto, confrontato il prezzo e visto che sono idonei al tuo mangiapannolini allora potrai procedere all’acquisto. Noterai, guardando online, che ci sono tantissimi prodotti diversi e che avrai la possibilità di comprarli anche a stock. Il consiglio è quello di provare prima il prodotto, una volta appurato che è ideale per le tue esigenze allora potrai valutare di acquistare un kit di più pezzi per risparmiare ulteriormente.

Come si utilizza una ricarica per mangiapannolini

Ora che conosci quali sono le opzioni tra cui puoi scegliere per ricaricare il tuo dispositivo, è il momento di capire come farlo. Se non ti sei mai trovata davanti all’esigenza di sostituire una ricarica, probabilmente ti renderai conto solo ora che hanno una forma a disco dal diametro differente a seconda del prodotto acquistato. Queste ricariche dispongono di una lunga pellicola ripiegata che si sgretola man mano che utilizzi il bidone.

La pellicola la dovrai posizionare e collegare direttamente al meccanismo automatico seguendo le istruzioni riportate dal tuo mangiapannolini. Una volta eseguito il montaggio il bidone è pronto per essere utilizzato. Se non esegui questo passaggio dovrai annodare i pannolini a mano, il risultato però non sarà lo stesso. Il procedimento in genere è molto semplice e non dovresti riscontrare alcun tipo di problema.

Puoi scegliere di utilizzare i sacchetti di ricarica anche per più di un pannolino per volta, in questo modo avrai la possibilità di risparmiare economicamente sulla spesa delle ricariche e mantenere comunque pulito e privo di odori il tuo appartamento.

Ti ricordiamo che per una maggiore pulizia e per mantenere l’igiene, è consigliabile effettuare un lavaggio totale del mangiapannolini ogni volta che ti troverai di fronte alla necessità di eseguire la ricarica.

Quanto dura una ricarica per mangiapannolini?

La durata delle ricariche è molto variabile. Ad influenzare questo fattore ci sono diversi elementi, ad esempio la taglia di pannolini indossata da tuo figlio, il numero di figli che portano il pannolino in casa, l’utilizzo che vuoi fare del bidone.

Se hai bambini che indossano una taglia di pannolino piccola, stiamo parlando della taglia due o tre al massimo, generalmente le ricariche sono in grado di richiudere e isolare circa 180 pannolini. Più sarà grande il pannolino più spazio occuperà e minori saranno i sacchetti che riusciranno a fare i dispositivi. Per quanto riguarda l’utilizzo che sceglierai di farne, puoi ad esempio scegliere di buttare all’interno del dispositivo unicamente i pannolini sporchi di cacca, lasciando poi gli altri nella spazzatura normale sempre eseguendo però la differenziata. In questo modo la ricarica avrà una durata molto più lunga del previsto.

L’ultimo fattore che influenza la durata di un mangiapannolini è anche il tipo di prodotto che hai acquistato, sulla confezione infatti potrai leggere la durata approssimativa del dispositivo.

A quanto ammonta il costo delle ricariche per mangiapannolini?

Nei precedenti paragrafi abbiamo già menzionato il costo, che può variare a seconda della scelta del prodotto se originale o compatibile. Ti abbiamo già detto che quelle originali hanno un costo superiore, rispetto ovviamente a quelle compatibili. Ti abbiamo anche detto che in commercio esistono dei kit con più pacchi di ricarica che ti permettono di risparmiare ulteriormente. Generalmente ogni ricarica costa intorno ai 10 euro, però se sceglierai di affidarti ai migliori Marketplace online, come Amazon, avrai la possibilità sicuramente di trovarle ad un costo inferiore. Le offerte che possiamo trovare online, infatti, sono sicuramente imbattibili.

Ricariche pannolini Tomme Tippee

Se disponi di un mangiapannolini Sangenic Tec ti consigliamo di affidarti al brand Tomme Tippee per acquistare le tue ricariche. Tomme Tippee è infatti in grado di realizzare ricariche perfettamente compatibili per tutti i bidoni mangia pannolini Sangenic Tec, perché originali. Le ricariche si adattano perfettamente al dispositivo, ogni pannolino sporco può essere richiuso e i cattivi odori sono allontanati. Inoltre la tua casa rimarrà perfettamente pulita e igienizzata, questo perché i sacchetti realizzati dal brand sono in grado di trattenere anche i germi.

La pellicola utilizzata infatti non è soltanto multistrato ma anche antibatterica. I tempi di durata sono genericamente di un mese ma puoi scegliere di acquistarli a kit da due, tre o anche sei pezzi per volta.

Tommee Tippee Ricariche Sangenic TEC per Sistema Avanzato di Smaltimento Pannolini Twist and Click, 6 Pezzi (compatibile con i contenitori Sangenic TEC e Twist and Click)
16.650 Recensioni
Tommee Tippee Ricariche Sangenic TEC per Sistema Avanzato di Smaltimento Pannolini Twist and Click, 6 Pezzi (compatibile con i contenitori Sangenic TEC e Twist and Click)
  • Queste ricariche sono adatte per tutti i contenitori che ruotano - Twist and Click and Sangenic Tec
  • Il pannolino è avvolto in una pellicola multistrato antibatterica che blocca e tiene lontani germi e odori
  • La pellicola antibatterica uccide il 99% dei germi, assicurando una protezione imbattibile da cattivi odori
  • Ecologico: ogni singolo pannolino è avvolto nella giusta quantità di pellicola antibatterica, riducendo così la quantità di rifiuti
  • Per una performance garantita contro germi e odori, consigliamo solamente ricariche Tommee Tippee

Il più grande vantaggio di questa ricarica è sicuramente il suo essere antibatterico che ti permetterà di avere una casa sempre pulita e sicura per te e i tuoi figli. Il suo grande svantaggio, a meno da quanto riferito dagli altri utenti che hanno provato il prodotto, è il costo che risulta essere troppo elevato.

Le ricariche Foppapedretti

Se il tuo modello di mangiapannolini il “Maialino” allora le ricariche che dovrai acquistare sono quelle Foppapedretti,  che risultano essere un prodotto di qualità ed eccezionale. Le ricariche di questo brand sono in grado di trattenere gli odori sgradevoli per garantire in casa un’aria sempre pulita e profumata. Qualsiasi sia la stanza in cui tu ti troverai a cambiare il pannolino sporco a tuo figlio non dovrai preoccuparti dei cattivi odori, infatti basterà buttarli nell’apposito bidone per vederne sparita ogni traccia.

Questo è possibile perché i sacchetti sono realizzati in 7 strati con tecnologia brevettata EVOH ed una barriera all’ossigeno a tenuta d’aria. La ricarica può essere sfruttata per contenere fino a 180 pannolini, ovviamente dipende sempre dal tipo di utilizzo che ne farai e dalla taglia di tuo figlio. Le ricariche Foppapedretti sono originali e realizzate per il modello Maialino, puoi acquistarle in formati da 1, 3, 6 e 12 pezzi.

Eseguire l’installazione di questo prodotto è davvero facile e questo è un grande vantaggio. Lo svantaggio lo troviamo nel non avere a disposizione sacchetti a tenuta stagna, è quindi perciò necessario eseguire il lavaggio del bidone ogni volta che ci troviamo a sostituire la ricarica. Questo ti permetterà di mantenere l’igiene in casa con un bidone perfettamente pulito. Ricordati sempre di lasciarlo asciugare perfettamente prima di ricominciare ad utilizzarlo.

Conclusioni

Il grande potere di questi bidoni mangiapannolini è quelli di chiudere ed isolare i cattivi odore ed anche i germi che possono generarsi in presenza di pannolini sporchi. Grazie alle ricariche che deciderai di acquistare questo vantaggio verrà ampliato e massimizzato, in questo modo potrai avere sempre una casa pulita e priva di germi. Il bidone mangiapannolini e le sue ricariche personalizzate rappresentano un perfetto funzionamento che ti permetterà di eliminare tutti i pannolini sporchi che tuo figlio genererà in modo facile, rapido e sicuro per tutta la famiglia.

Ricariche Mangiapannolini: Domande e Risposte

In cosa consiste la ricarica per mangiapannolini?

In base al modello di mangiapannolini in tuo possesso variano i kit di ricarica. Nella maggior parte dei casi consiste in una cartuccia a forma di disco con un’apertura al centro della stessa misura dell’apertura del prodotto. Per intenderci lo spazio dove viene buttato il pannolino. Il disco/ricarica contiene la pellicola utilizzata per imprigionare il pannolino sporco e isolare gli odori.

Quali sono i tempi di durata di una ricarica?

La risposta giusta è dipende. Eh si perché dipende dal modello che hai acquistato, dal tipo di ricarica, se originale o compatibile, e dalla confezione scelta. Se chiedi ai negozi specializzati o guardi comodamente online, vedrai che ci sono confezioni da diverse quantità. Il consiglio che possiamo darti è quello di valutare le confezioni multiple perché consentono un buon risparmio in termini economici.

E’ facile ricaricare un mangiapannolino?

I mangiapannolini sono pensati, progettati e realizzati per essere facili da usare e da ricaricare in autonomia. La tecnica è molto semplice e comune a tutti i prodotti. Dopo aver inserito il disco di ricarica basta tirare un po’ il sacchetto contenitore o la pellicola quanto basta per avvolgere il primo pannolino. Poi sarà tutto automatico fino alla fine della ricarica. A quel punto non dovrai fare altro che effettuare una nuova ricarica.

Quanto sono resistenti i sacchetti?

Se acquisti una buona ricarica con la pellicola o i sacchetti di un certo spessore allora non dovrai preoccuparti di eventuali strappi. Se la pellicola è di scarsa qualità non possiamo negarti che è possibile il verificarsi di danneggiamenti dell’involucro. Puoi benissimo evitare questi spiacevoli inconvenienti acquistando ricariche originali (anche se più costose) o ricariche compatibili verificate e leggendo bene la descrizione.

Tutti i tipi di ricariche per mangiapannolini  isolano gli odori?

Il mangiapannolino nasce proprio per agevolare i neogenitori e per garantire un elevato standard di igiene. Tra la sue caratteristiche più importanti c’è proprio la funzione mangia odori. Il pannolino sporco viene incapsulato in un involucro che viene chiuso tale da non sprigionare cattivi odori. Questa funzione è garantita dal produttore grazie ai composti chimici del sacchetto o della pellicola in grado di sconfiggere germi e batteri. Un consiglio utile che vogliamo darti per isolare bene i cattivi odori è quello di lavare il bidone ogni volta che effettui una ricarica.